Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Le origini

Una storia iniziata da Giovanni, nel “palamientu” della famiglia Gianfreda. Il figlio Costantino affianca il padre nell’attività ma, negli anni Venti devono affrontare un momento particolare della storia viticola pugliese: i vigneti vengono distrutti dalla fillossera e si deve ricominciare daccapo.
Tutte le risorse e le energie vennero dedicate alla piantagione di nuove vigne - che presero il posto dei vecchi alberi di fico e di mandorlo - e alla produzione di vini destinati allora, alle Cantine del nord.
Cosimo, il nipote di Giovanni, continuò con grande determinazione la tradizione di famiglia incrementando la produzione e strutturando l’organizzazione: alla fine degli anni Cinquanta costruì la prima vera cantina meccanizzata.

 


 

     

"Lu Palamientu" di Giovanni

La famiglia Gianfreda, già agli inizi del Novecento, possedeva il più grande palmento di Torricella, una struttura di circa 400 metri quadrati. Il palmento, “palamientu” in Puglia, era la prima e più antica forma di cantina organizzata.
Read more...

 


L'ospitalità ANTICA MASSERIA
privacy policy - cookie policy